Sei in: Home > Obiettivi formativi
Obiettivi Formativi del Corso di Studio

I laureati nel corso di laurea sono, ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, articolo 3, comma 1, operatori delle professioni sanitarie dell’area riabilitativa e dovranno essere dotati delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie  all’esercizio della professione di Fisioterapista e della metodologia e cultura necessarie per la pratica della formazione permanente. La formazione teorica e pratica deve includere anche l'acquisizione di competenze comportamentali ed è conseguita nel contesto lavorativo specifico, così da garantire, al termine del percorso formativo, la padronanza di tutte le necessarie competenze. 

I laureati della classe in professioni sanitarie di Fisioterapista, (profilo professionale D.M. del Ministero della Sanità n° 741,) svolgono con titolarità e in via autonoma o in collaborazione con altre figure professionali, attività dirette alla prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali conseguenti a eventi patologici, a varia eziologia, congenita o acquisita; svolgono attività di studio, didattica  e consulenza professionale , nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le loro competenze professionali; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero - professionale. Devono inoltre saper utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali.

Gli obiettivi relativi alla tematica dei rischi biologici, sono raggiunti nell’ambito delle attività didattiche dei settori scientifico disciplinari di pertinenza.

La frazione dell’impegno orario complessivo riservata allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale non sarà superiore al trenta per cento.

I crediti acquisiti nel Corso di Laurea potranno essere riconosciuti integralmente o parzialmente validi per la prosecuzione degli studi in Corsi di Laurea Specialistica della stessa classe.

 Per essere ammessi ad un corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. I regolamenti didattici di ateneo, ferme restando le attività di orientamento, coordinate e svolte ai sensi dell'articolo 11, comma 7, lettera g), richiedono altresì il possesso o l'acquisizione di un'adeguata preparazione iniziale. A tal fine gli stessi regolamenti didattici definiscono le conoscenze richieste per l'accesso e ne determinano le modalità di verifica, anche a conclusione di attività formative propedeutiche, svolte eventualmente in collaborazione con istituti di istruzione secondaria superiore. Se la verifica non é positiva vengono indicati specifici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. Tali obblighi formativi aggiuntivi sono assegnati anche agli studenti dei corsi di laurea ad accesso programmato che siano stati ammessi ai corsi con una votazione inferiore ad una prefissata votazione minima.

 Possono essere ammessi al Corso di Laurea della professione sanitaria del Fisioterapista candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore o di titolo estero equipollente.

Il numero di Studenti ammessi al Corso di Laurea della professione sanitaria del  Fisioterapistaè definito in base alla programmazione regionale ed alla disponibilità di personale docente, di strutture didattiche (aule, laboratori) e di strutture assistenziali utilizzabili per la conduzione delle attività pratiche.

Ultimo aggiornamento: 04/08/2017 13:39
Campusnet Unito
Non cliccare qui!