Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE E RIABILITAZIONE - nuovo ordinamento (D.M. 270/04 )

Oggetto:

Deseases of the Musculoskeletal System and Rehabilitation

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
SCH0659
Docenti
Giuseppe MASSAZZA (Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Giuseppe VIALE (Titolare dell'insegnamento)
Dott. Marco TRUCCO (Titolare dell'insegnamento)
Dott. Pierfranco Triolo (Titolare dell'insegnamento)
Alessandro Massè (Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f007-c306] laurea i^ liv. in fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) - a torino
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
7
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Conoscenze dei concetti appresi nei corsi previsti al I anno di:
- Anatomia umana e Neuroanatomia
- Anatomia apparato locomotore
- Principi di Fisiologia Umana
- Cinesiologia e Neurofisiologia
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Gli obiettivi dell'insegnamento  sono l’acquisizione di conoscenze nell'ambito delle malattie dell'apparato locomotore e di abilità nella valutazione e riabilitazione delle stesse.

Allo studente verranno illustrate le generalità dell’esame clinico in ortopedia, l’eziopatogenesi e la terapia delle affezioni dell’infanzia e dell’adolescenza, delle alterazioni infiammatorie, delle affezioni ossee e dei tumori primitivi ossei, delle affezioni dei tendini e delle aponeurosi, delle lombalgie e lombo sciatalgie da ernia discale e da stenosi vertebrale. Inoltre saranno trattate  le generalità sull’eziologia dei traumi, l’eziopatogenesi , l’anatomia patologica, la fisiologia dell’osteogenesi riparativa delle fratture e le possibili complicanze, le generalità sulle terapie conservative e chirurgiche delle fratture. Saranno descritte le principali tecniche chirurgiche, le relative vie d’accesso e le precauzioni per la riabilitazione negli interventi di sostituzione protesica e negli interventi di correzione delle dismetrie. Infine sono previsti degli approfondimenti sulla riabilitazione sportiva e la gestione del paziente sportivo ortopedico-traumatologico dalla fase acuta al ritorno allo sport.

Verranno inoltre acquisite  conoscenze e abilità nel trattamento fisioterapico in ambito ortopedico-traumatologico e reumatologico con uso efficace della terminologia e dell’analisi cinesiologica applicata alla clinica. Verranno spiegate e provate tecniche riabilitative in ortopedia, traumatologia e reumatologia e l’utilizzo della terapia fisica  con riferimenti alle prove di efficacia. Lo studente dovrà saper fare la valutazione funzionale del paziente e, sulla base delle indicazione del progetto riabilitativo, impostare il trattamento riabilitativo delle patologie dell’apparato locomotore. Inoltre lo studente dovrà conoscere e saper applicare i protocolli riabilitativi presentati, delle patologie dell'apparato locomotore più diffuse e  saper svolgere la prevenzione e la riabilitazione delle complicanze e degli esiti. Approfondimenti sono previsti per la riabilitazione sportiva con l’integrazione di esercizi sport specifici.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • Comprendere  le  generalità dell’esame clinico in ortopedia
  • Comprendere le indicazioni di un progetto riabilitativo individuale in ambito ortopedico.
  • Conoscere l’eziopatogenesi e la terapia delle affezioni dell’infanzia e dell’adolescenza, delle alterazioni infiammatorie, delle affezioni ossee e dei tumori primitivi ossei, delle affezioni dei tendini e delle aponeurosi, delle lombalgie e lombo sciatalgie da ernia discale e da stenosi vertebrale.
  • Saper descrivere le  generalità sull’eziologia dei traumi, l’eziopatogenesi , l’anatomia patologica, le complicanze delle fratture in generale e la fisiologia dell’osteogenesi riparativa delle fratture, le generalità sulle terapie conservative e chirurgiche delle fratture
  • Conoscere le generalità delle principali tecniche chirurgiche, le relative vie d’accesso e le precauzioni per la riabilitazione negli interventi di sostituzione protesica e negli interventi di correzione delle dismetrie.
  • Comprendere le alterazioni cinesiologiche riscontrate nella clinica.
  • Descrivere le correlazioni tra le più comuni patologie dell'apparato locomotoree i principali sintomile malattie  reumatiche più diffuse
  • le patologie reumatiche meno diffuse ma che richiedono un riconoscimento urgente (esempio: polimialgia reumatica)
  • le malattie reumatiche di rilevanza sociale sia per diffusione che per costi, su cui si possa intervenire con la prevenzione e/o il riconoscimento tempestivo (esempio: l’artrite reumatoide)
  • il significato dei sintomi – dolore, rigidità – ai fini dell’orientamento diagnostico generale nonché i loro meccanismi patogenetici

i più comuni esami di laboratorio di interesse clinico reumatologico: emocromo, VES, PCR, fibrinogeno, immunoglobine, glicemia, uricemia, FR, CCP, ANA, ENA, esame chimico-fisico e culturale del liquido sinoviale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • Effettuare una valutazione di un paziente affetto da malattie dell'apparato locomotore
  • Sviluppare un ragionamento clinico in ambito ortopedico volto all'impostazione del trattamento riabilitativo delle patologie dell’apparato locomotore.
  • Effettuare la prevenzione e riabilitazione delle complicanze e degli esiti
  • Svolgere  tecniche riabilitative in ortopedia, traumatologia e reumatologia.
  • Conoscere e seguire indicazioni e controindicazioni a specifici quadri patologici.
  • Applicare i protocolli riabilitativi proposti per le principali patologie dell'apparato locomotore
  • Utilizzare la terapia fisica strumentale
  • Utilizzare nell'esposizione una terminologia tecnico-scientifica appropriata
  • Saper interagire in modo appropriato con gli altri professionisti dell'equipe riabilitativa

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento è composto da 5 moduli: Malattie dell’apparato locomotore (2 CFU), Medicina Fisica e Riabilitativa IV (2CFU), Reumatologia (1CFU) Scienze Fisioterapiche VI (1 CFU) e Scienze Fisioterapiche VII (1 CFU) per un totale di 84 ore di lezioni e 7 CFU.

Le lezioni sono  frontali  supportate da presentazione in PPT.

Per i moduli di Scienze Fisioterapiche VI e Scienze Fisioterapiche VII sono previste delle esercitazioni pratiche mediante la didattica di complemento.

 Si richiede allo studente una partecipazione interattiva utilizzando le conoscenze acquisite negli insegnamenti precedenti.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’insegnamento è composto da 5 moduli: Malattie dell’apparato locomotore (2 CFU), Medicina Fisica e Riabilitativa IV (2CFU), Reumatologia (1CFU) Scienze Fisioterapiche VI (1 CFU) e Scienze Fisioterapiche VII (1 CFU) per un totale di 84 ore di lezioni e 7 CFU.

Le lezioni sono  frontali  supportate da presentazione in PPT.

Per i moduli di Scienze Fisioterapiche VI e Scienze Fisioterapiche VII sono previste delle esercitazioni pratiche mediante la didattica di complemento.

 Si richiede allo studente una partecipazione interattiva utilizzando le conoscenze acquisite negli insegnamenti precedenti.

Oggetto:

Attività di supporto

Sono previste esercitazioni pratiche a gruppi per i moduli di Scienze Fisioterapiche VI e Scienze Fisioterapiche VII, organizzate rispettando la progressione delle attività teoriche.

Oggetto:

Programma

Programma

MD Malattie dell’apparato locomotore

1.      Elementi di Anatomia chirurgica dell’apparato locomotore

2.      Elementi di traumatologia generale (contusioni, distorsioni, lussazioni, fratture, lesioni muscolari e capsulo-tendinee)

3.      Traumatologia specifica per segmenti (arto inferiore, pelvi, colonna, arto superiore)

4.      Malattie ortopediche dell’apparato locomotore:

4.1   malattie degenerative

4.2   malattie reumatiche

4.3   patologie dell’età evolutiva

4.4 elementi di trattamento delle patologie ortopediche specifiche per segmento (arto inferiore, pelvi, colonna, arto superiore)

4.5 cenni  di oncologia ortopedica

 

MD Medicina Fisica e Riabilitativa IV

  • Rieducazione nelle lesioni capsulo-legamentose del ginocchio e dopo ricostruzione LCA
  • Rieducazione nelle lesioni meniscali
  • Rieducazione nelle patologia femoro-rotulea
  • Rieducazione nelle lombalgie
  • Le tendinopatie dell’arto superiore: cenni di rieducazione
  • Le tendinopatie dell’arto inferiore: cenni di rieducazione
  • Rieducazione dopo impianto PTA e nelle coxartrosi
  • Rieducazione dopo impianto PTG e nelle gonartrosi
  • Algoneurodistrofia : trattamento rieducativi
  • Trattamento rieducativi nella sindrome da conflitto s.a. spalla
  • Trattamento rieducativi nella spalla instabile
  • Protesi di spalla, degenerativa e post-traumatica: trattamento rieducativi
  • Fratture arto superiore: cenni di rieducazione
  • Fratture arto inferiore : cenni di rieducazione
  • La riabilitazione sportiva

 

MD Reumatologia

 1)     concetti generali

-  Il processo infiammatorio (risposta immunitaria innata e acquisita) e il processo degenerativo

-  Concetto di autoimmunità

- Segni e sintomi delle malattie reumatiche, alterazioni di laboratorio, principi di diagnosi strumentale,  diagnosi differenziale

-  Inquadramento generale delle diverse patologie reumatiche

 2)      reumatismi intra-articolari

-   a carattere degenerativo: artrosi (osteoartrite) primaria, artrosi (osteoartrite) secondaria, lombalgie meccaniche

-   a carattere infiammatorio: artriti da microcristalli (gotta, condrocalcinosi, artrite da idrossiapatite)

-  artriti infettive: virali, batteriche, tubercolari

-  artriti infettive  reattive: reumatismo articolare acuto (RAA), malattia di Lyme,  ex-sindrome di Reiter, artriti indirette HLAB27-associate (spondiloartriti, artrite psoriasica)

-  artriti a verosimile componente infettiva e patogenesi autoimmunitaria: artrite reumatoide e sue varianti

 3)      reumatismi extra-articolari:

-   malattie dell'osso: osteoporosi

-   malattie muscolo-tendinee generalizzate:sindrome fibromialgica

-   malattie muscolo-tendinee localizzate: entesopatie, tenosinoviti

-   malattie neurologiche e neurovascolari: neuropatie da compressione radicolare, algodistrofie

 4)      reumatismi sistemici  intra- ed extra-articolari:

-   connettiviti: lupus eritematoso sistemico (LES), sindrome da anticorpi antifosfolipidi, polimiosite-dermatomiosite, sclerodermia (SSP), connettivite mista,  s. di Sjogren (SS)

-   vasculiti (cenni), polimialgia reumatica, arterite di  Horton

 

MD Scienze Fisioterapiche VI

Generalità sul trattamento fisioterapico in ambito ortopedico / traumatologico e reumatologico.

Chinesiologia applicata alla clinica. Approccio globale.

Tecniche riabilitative in ortopedia / traumatologia e reumatologia.

Indicazioni e controindicazioni.

Valutazione della funzione.

Impostazione del trattamento riabilitativo delle patologie dell’ apparato locomotore.

Prevenzione e riabilitazione delle complicanze e degli esiti.

Protocolli riabilitativi.

Approfondimenti sulla riabilitazione delle patologie più diffuse.

 

MD Scienze Fisioterapiche VII

Il ragionamento clinico nelle patologie dell’apparato locomotore

Valutazione e trattamento delle lesioni muscolari

Valutazione biomeccanica dell’apparato locomotore

Influenze dei sistema sensomotorio sull’apparato locomotore

Influenze del sistema neurovegetativo sull’apparato locomotore

I meccanismi del dolore (nocicettivo, neuropatico, centrale)

Indicazioni, controindicazioni e modalità di somministrazione della terapia fisica

  1. termoterapia esogena ed endogena
  2. elettroterapia e elettroanalgesia
  3. fototerapia 
  4. ultrasuono terapia
  5. magnetoterapia
  6. laserterapia
  7. tecarterapia

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 Testi consigliati e bibliografia

  1. Titolo: Ortopedia e traumatologiaAutori: Paolo Gallinaro, Michele D'Arienzo, Massimo Innocenti;  ISBN: 9788838639654; Editore: McGraw HIll; Pubblicazione: marzo 2011
  2. Titolo: "Reumatologia per le professioni sanitarie", Autori: A. Spadaro, M. Govoni, R. Caporali, Editore: Casa Ed Idelson Gnocchi
  3. Titolo: Manuale di Riabilitazione in Ortopedia,  Autori: S. Brent Brotzman, Kevin E. Wilk; Editore: Masson 
  4. Titolo: Tidy’s –Manuale di Fisioterapia, Autori: Stuart Porter, Editore: Edi-ermes


Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/04/2018 13:48
Non cliccare qui!